I Dieci Pilastri
di Sisto Marchesini

Dirigere il tuo operato può richiedere sacrificio, impegno, partecipazione, ma se mantieni costante la spinta a costruire qualcosa di bello e che ti appaga, senti crescere in te una forza tale che ti permetterà di concentrare l'attenzione ai progetti che credevi difficili o impossibili da realizzare.
Qualsiasi ricchezza realizzi nasce da uno stato d'animo particolare...e solo con questo stato d'animo puoi dirigere il tuo operato.
La tua capacità di essere un leader va allenata.
Allena il tuo stile...solo tu puoi farlo.

OBIETTIVO
1)Lascia ora che la tua mente identifichi il tuo obiettivo...netto, preciso, un traguardo desiderato fortemente e che stimolerà in te grandi qualità.

Puoi visualizzare in questo momento una lunga strada che permette di arrivare sulla cima di una collina, dove puoi scorgere l'immagine precisa che identifica il tuo scopo.

Sei consapevole che la strada non sarà agevole, ma sei stimolato a percorrerla da una forza interna, prorompente.

La strada è sgombra davanti a te, anche se sai che per avversari avrai l'ignoranza, la presunzione e il perbenismo...dovrai difenderti e liberarti dalla disonestà, dalla noia, dal menefreghismo e dalla paura della critica.

Tieni i piedi per terra, usa il buon senso ma procedi nel tuo cammino, soffermandoti di tanto in tanto, ma solo il tempo per analizzare i modi più adeguati per proseguire con maggiore energia...

Fissa in te questi pensieri e queste immagini e ascolta ciò che la tua mente vuole dirti o farti vedere....

CHIAREZZA
2)Ora fai chiarezza nella tua mente.
Il tuo percorso deve essere molto chiaro, le tappe da fare precise, i limiti da rispettare conosciuti, la programmazione ben pianificata.
Cerca di rispondere in maniera precisa alle domande: dove, quando, come, perchè, quanto.
La chiarezza è in te.
Sai ormai gestire bene il tuo tempo, sei ben organizzato.

Lascia ora che la tua mente ti dia pensieri e immagini che identifichino la tua chiarezza di idee.

FIDUCIA
3)La fiducia in te stesso è indispensabile per la tua realizzazione.
Desiderare ardentemente il risultato vuol dire aver fiducia, essere certi di farcela.
Vuol dire avere una buona autoimmagine.
Vuol dire sentirsi una persona di successo e aver stima di se stessi.
Vuol dire sentire dentro di sè le qualità che ti permetteranno di sentirti realizzato in quello che fai.

Lascia ora libera la tua mente di spaziare all'interno del tuo mondo interiore alla ricerca di immagini che ti ricordino l'importanza della fiducia in te stesso.

UMANITA'
4)Ti sorregge un forte senso di umanità.
Sei onesto in ogni tua azione e rispetti gli altri.
Proprio con l'umanità moderi la tua disciplina e hai un profondo senso della giustizia.
Sai essere spontaneo e hai una positiva autoimmagine etico-morale.
Sai essere un esempio.

Lascia ora che la tua mente ti faccia vedere la tua umanità.

SOSTEGNO
5)Sei una persona che prende decisioni, risolve i problemi, coordina le persone, organizza, ma soprattutto aiuta ed incoraggia.
Sei un punto di riferimento.
Può essere così proprio perchè anche tu hai dei punti di riferimento, dei sostegni importanti che ti danno certezze.
Pensa alla Società o Associazione che rappresenti...pensa alla tua famiglia che ti sostiene... pensa ai tuoi amici.

Cerca di avere consapevoezza di tutto questo e lascia che la tua mente ti faccia vedere quali sono i tuoi sostegni più importanti.

COLLABORAZIONE
6)Da soli si fa poco o niente.
Tu fai parte di un gruppo.
Quanto più la comunione col gruppo è sincera tanto più ne otterrai giovamento per te e quindi per il risultato finale, scelto, deciso e portato avanti da tutto il gruppo.
Tu rispetti e apprezzi l'operato del gruppo, collabori con energia, non ti tiri indietro, anzi ti adoperi proprio come loro fanno con te.

Lascia che le immagini esprimano la tua collaborazione verso il gruppo.

SICUREZZA
7)Hai una solida sicurezza in te stesso.
Essa nasce dalla chiarezza dell'obiettivo, dalla consapevolezza del tuo ruolo, dall'atteggiamento mentale positivo costruito negli anni, ma soprattutto deriva dal tuo autocontrollo, dalla tua autodisciplina.
Vivi la tua vita con decoro, la tua situazione economica è sufficiente e aumenta la sicurezza nelle tue azioni
Sei una persona con una buona salute e un buon rapporto con gli altri, perchè hai buone abitudini alimentari e usi con continuità tecniche autoeducative e di motivazione.
Sei una persona decisa perchè hai compreso l'importanza di prendere posizione e portare avanti il tuo impegno.
Il tuo impegno continuo rinforza la conoscenza specifica di quello che fai e la tua sicurezza aumenta.
Lascia che la tua mente ti dia le immagini che ti indichino quanto sei sicuro di te stesso.

CREATIVITA'
8)Essere creativi vuol dire usare "ragione ed emozione"...vuol dire saper comunicare informazioni ed emozioni...vuol dire trasmettere i tuoi ideali con vigore ed entusiasmo.
Essere creativi vuol dire saper coinvolgere...vuol dire creare "atmosfera"...vuol dire imparare ad usare sempre di più il "sesto senso".
"Trasmettere entusiasmo" è la realizzazione di uno stato di grazia a livello oggettivo...sei un trascinatore...

Prova ad essere convinto di questo e lascia che la tua mente ti faccia vedere gli episodi e i momenti in cui hai saputo essere così.

ASSERTIVITA'
9)La tua è una spinta ad agire positivamente, con forza...

La tua comunicazione è coraggiosa, nasce da una incrollabile energia interiore e ti permette di essere tenace, perseverante, grintoso.

Essere una persona volitiva non vuol dire essere aggressivo, vuol dire "affermare" con forza le cose in cui credi.

Lascia ora che la tua mente ti dia le immagini che riproducono le tue possibilità di azione.

AZIONE
10) Il risultato finale (il raggiungimento del tuo obiettivo), è una progressiva azione verso il tuo valido ideale.
Tu attui continuamente delle scelte e delle azioni.
Tu fai piccoli passi in avanti, raggiungi mete intermedie per arrivare all'obiettivo.
Migliora la tua andatura con l'esperienza e sentiti sempre più padrone delle tue azioni.

La tua mente in questo momento ti fa vedere vecchie immagini di successi per farti comprendere che puoi farlo ancora...e ancora...

Sisto Marchesini
Docente del Progetto Permanente